Avrage B2B Publishing

Hi, what are you looking for?

Approfondimenti

Fast food: 5 case history digital di successo

I fast food sfruttano le esperienze di marketing interattivo per avvicinare il pubblico e coinvolgerlo in modo “non convenzionale”. Dai concorsi a quiz alle campagne fotografiche, implementando esperienze di marketing interattive, i brand food possono aumentare la raccolta di dati zero party, creare affinità con il marchio e coinvolgere i buongustai su ogni touchpoint digitale.

Ecco 5 campagne digital vincenti messe in campo dai principali brand del mondo fast food.

  1. KFC e le esperienze di marketing “swipeable”

Per aumentare il coinvolgimento nel reality show televisivo di successo della Nuova Zelanda, Heartbreak Island , TVNZ 2 ha pubblicato sulla sua pagina Facebook un sondaggio mobile-first ispirato a Tinder. Sponsorizzati da KFC, i fan hanno potuto votare le coppie più hot della settimana e hanno inviato i propri dati personali per avere la possibilità di vincere una vacanza da Helloworld NZ. Ma non solo: per motivare il pubblico sono stati forniti numerosi coupon digitali da scaricare e riscattare nelle catene KFC.

2. Discovery Channel e Dunkin’ Donuts celebrano la Shark Week

Discovery ha collaborato con Dunkin’ Donuts per celebrare la Shark Week. I due brand hanno pubblicato una campagna di concorsi fotografici multicanale chiamata “Take a Bite, Take a Pic”. Ai fan veniva chiesto di scattarsi un selfie mentre affondavano i denti in una ciambella ispirata agli squali e poi condividere lo scatto su Instagram o Twitter usando l’hashtag #DDSharkWeekPromo. Per massimizzare l’esposizione della campagna, le migliori foto dei concorrenti sono state presentate nel programma “Shark After Dark” di Discovery Channel.

3. Domino’s Pizza incrementa le vendite e l’acquisizione di zero-party data con una campagna incentrata sui meccanismi di incentivazione

Per aumentare le vendite e acquisire preziosi zero-party data, Domino’s ha creato una campagna di coupon in cui i clienti potevano ricevere una pizza gratis con un acquisto di soli 5 dollari.

Per partecipare, gli utenti hanno dovuto visitare il sito web di Domino’s Pizza e inserire i propri dati personali per generare un codice coupon riscattabile. Questo esempio di campagna di marketing “da fast food” è stato utilizzato in tutti i punti vendita del Nord America, dove i preziosi dati sull’audience raccolti potrebbero essere riutilizzati per futuri sforzi di marketing.

.

4. BurgerFuel e la campagna di quiz interattivo

Per stuzzicare le papille gustative dei fan per il nuovissimo American Muscle Burger in edizione limitata, BurgerFuel ha collaborato con “The Motorhood”, per creare una campagna di quiz interattivi dedicata al lancio e all’assaggio in esclusiva del nuovo burger.

5. Yahoo! Sport e McDonald’s incentivano il coinvolgimento dei fan di tennis

In collaborazione con McDonald’s, Yahoo! Sport ha offerto ai fan del tennis e del Big Mac l’esclusiva possibilità di “Vivere come una leggenda” agli Australian Open. Il premio includeva voli, pranzi e posti a bordo campo per una partita di leggende.

Per avere la possibilità di vincere il premio, i partecipanti sono stati sfidati a creare una didascalia creativa relativa all’immagine pubblicata dai brand. L’hashtag #WhatALegend è stato promosso con una campagna digital per garantire che il contest raggiungesse tutti i canali dei social media.

-
-

Potrebbero interessarti

Carne

Burger King e Giotto Calendoli presentano Sheriff Burger, il panino del West.

Carne

The Good Burger a Roma per il suo primo flagship store.

Food

Exica, brand di frutta secca, sceglie la qualità con l’essiccazione a freddo.

Acqua e bevande

Sibeg Coca-Cola: Intesa Sanpaolo e SACE investono 10 milioni per lo sviluppo sostenibile.

-