Avrage B2B Publishing

Hi, what are you looking for?

Mercato

CiboCrudo entra in Neulabs

raw-food-cibocrudo-crudo-italia

CiboCrudo, primo produttore italiano di cibo raw, entra in Neulabs.

CiboCrudo, principale produttore italiano di cibo raw, entra in Neulabs, la prima piattaforma italiana di marchi direct-to-consumer.

Le novità

Crudo, sano, funzionale, super. Sono solo alcuni degli aggettivi adatti agli alimenti di CiboCrudo, il principale produttore italiano di cibo plant-based e crudista, che annuncia ufficialmente a SANA – il Salone internazionale del biologico e del naturale di Bologna – l’acquisizione da parte di Neulabs, la prima piattaforma italiana che acquista, crea e sviluppa brand Direct-To-Consumer a livello internazionale.

CiboCrudo è un progetto imprenditoriale italiano nato nel 2011 che opera nel settore alimentare. L’azienda intercetta il crescente bisogno di nutrirsi di prodotti di altissima qualità nel rispetto di una filosofia crudista e biologica: l’offerta rappresenta un unicum nella produzione del nostro Paese perché tutti gli alimenti venduti sono crudi, o sono stati sottoposti ad un processo di manipolazione a temperature non superiori a 42°, in maniera tale da preservarne tutte le virtù nutrizionali.

Prodotti vegetali, crudi, certificati biologici, naturalmente senza glutine, essiccati a basse temperature: gli alimenti di CiboCrudo sono pensati con l’obiettivo di donare benessere a chi li acquista, in concordanza con i numerosi studi scientifici che promuovono il consumo di alimenti con bassi livelli di manipolazione e cottura. Il processo di selezione delle materie prime e di produzione di cibi e superfood è elaborato e molto attento: la scelta avviene confrontando le migliori varietà e i migliori produttori, valorizzando le più nobili culture di produzione e con alti standard per quanto riguarda approvvigionamento, imballo e trasporto.

L’offerta di CiboCrudo conta, oggi, oltre 300 prodotti: si va dai cosiddetti superfood agli alimenti funzionali, dalle alghe agli oli vegetali, dalla frutta e verdura essiccata e disidratata alle erbe aromatiche e alle spezie. La filosofia del progetto parte dall’assunto che l’alimentazione crudista sia un modo nutriente, sano e semplice di mangiare ma che questa non debba essere posta in contrapposizione con l’alimentazione tradizionale, che invece è utile per massimizzarne i benefici. Da qui la scelta di offrire anche ingredienti che ben si prestano ad essere utilizzati cotti, in linea con la cucina italiana, nel rispetto di altissimi livelli qualitativi e di sostenibilità ambientale. I formati di vendita sono destinati sia al dettaglio, sia all’ingrosso, per offrire l’alta qualità anche alla ristorazione.

L’acquisizione da parte di Neulabs servirà, ora, a dare nuova spinta al progetto imprenditoriale. Neulabs, il giovane progetto italiano fondato da Mauro Giacobbe e che aggrega progetti digitali italiani e internazionali, sposa interamente la filosofia di CiboCrudo ed è pronta a rinnovarlo attraverso competenze avanzate di marketing digitale, tecnologia e operations. «Al lavoro su CiboCrudo vi è un team di giovani appassionati di alimentazione biologica e di food di alta qualità – dichiara Ludovico Danese, General Manager – che è supportato nello sviluppo del progetto da esperti di ecommerce, tecnologia e business. Crediamo fortemente che la qualità dei prodotti debba essere legata a doppio filo con una visione aziendale innovativa, rapida ed efficace. Vogliamo rendere più intuitivo, personalizzato e soddisfacente il processo di acquisto di food e superfood naturale e crudista e abbiamo scelto di applicare un modello di vendita ibrido, che è online e offline allo stesso tempo per adeguarsi al cliente finale».

Per la clientela consumer i prodotti sono infatti già disponibili sul sito www.cibocrudo.com, sui principali marketplace online e in oltre 350 punti vendita biologici e naturali sul territorio. I clienti B2B sono supportati da una rete distributiva che è in fase di rafforzamento, con l’obiettivo di raddoppiare i clienti serviti nei prossimi 12 mesi.

.

«Abbiamo grandissime ambizioni e crediamo che, una volta consolidato il mercato Italia, il passo successivo sarà allargarsi ad una clientela internazionale, per la quale il Made in Italy alimentare è garanzia di sicuro appeal – conclude Danese. – Attualmente per CiboCrudo lavorano 10 persone ma l’obiettivo è di rafforzare lo staff, puntando in primis a rafforzare la rete di distribuzione».

 

-
-

Potrebbero interessarti

Acqua e bevande

Sibeg Coca-Cola: Intesa Sanpaolo e SACE investono 10 milioni per lo sviluppo sostenibile.

Acqua e bevande

Un omaggio dedicato alla Città Eterna: Ferrarelle Società Benefit celebra Roma con il lancio di una nuova bottiglia d’acqua. La Limited Edition dal nome...

Carne

Burger King e Giotto Calendoli presentano Sheriff Burger, il panino del West.

Mercato

Citterio torna al SIAL di Parigii: espansione nei mercati di Francia e Germania.

-