Avrage B2B Publishing

Hi, what are you looking for?

Approfondimenti

Eataly: Investindustrial acquisisce il 52% dell’azienda

Eataly cede il 52% dell’azienda al fondo di investimento Investindustrial.

L’azienda capitanata da Oscar Farinetti cede il 52% della società ad Investindustrial, il fondo di investimento guidato da Andrea Bonomi che diventerà il principale azionista.

Obiettivo di Investindustrial è di supportare la crescita del brand a livello internazionale. Come sottolinea Bonomi: “Eataly rappresenta un player unico che la famiglia Farinetti, grazie alla sua visione e capacità imprenditoriale, ha guidato nella rivoluzione del concetto di cibo italiano di alta qualità in tutto il mondo”.

Farinetti dichiara: “Abbiamo tanti progetti in Nord America, ma siamo pronti a cogliere tutte le opportunità che si presenteranno in Europa e in Italia. Siamo aperti al mondo. E non abdichiamo alla nostra filosofia, abbiamo trovato un partner con la nostra stessa visione del mondo”. 

Prosegue Farinetti: “C’è sembrato opportuno prendere una persona nuova” spiega senza rivelare il nome del manager che è stato già scelto. Farinetti assicura che nulla cambierà per l’Italia, dove non ci saranno contraccolpi sull’occupazione: “L’operazione è stata fatta per rendere Eataly ancora più italiana, il nostro impegno in Italia non cambia. Vogliamo rendere Eataly la più importante azienda dell’agroalimentare italiano nel mondo. Per essere forti nel mondo dobbiamo esserlo anche in Italia”.

Potrebbero interessarti

Approfondimenti

Manca un mese alla fine del 2022 e già si inizia a parlare delle tendenze food del prossimo anno. Whole Foods Market, una delle...

Food

La delibera dell’Antitrust ha messo uno stop all’etichetta del Nutriscore: secondo l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, in mancanza di adeguati chiarimenti, il...

Protagonisti

Collaborazione tra Masterpro di Carlo Cracco e Una Stella in Cucina.

Liquori e Spirits

Nuovi investimenti per Campari nella sede di Novi Ligure: obiettivo del brand è di ampliare e raddoppiare lo stabilimento per realizzare una nuova linea...

-