Avrage B2B Publishing

Hi, what are you looking for?

Food

Cereal Docks annuncia l’acquisizione di Molino Favero

food-cereal-docks-acquisizione

L’acquisizione da Cereal Docks.

Cereal Docks pioniere nella prima trasformazione agroalimentare annuncia l’ingresso nel Gruppo di Molino Favero, azienda storica nel mondo del food.

L’acquisizione

Cereal Docks ha annunciato oggi l’acquisizione di Favero Antonio s.r.l. (Molino Favero), azienda di Padova specializzata nella produzione di farine speciali gluten-free e di ingredienti per l’industria alimentare.

Con questa operazione il Gruppo Cereal Docks, guidato dalla famiglia Fanin, compie un ulteriore passo avanti nella strategia di consolidamento della filiera e di crescita in un segmento ad alto potenziale di sviluppo per il gruppo. Il perfezionamento dell’operazione è atteso entro settembre.

Fondato nel 1925 dall’omonima famiglia, Molino Favero è in grado di lavorare 80.000 tonnellate di materie prime ogni anno, producendo ingredienti e semilavorati gluten-free per l’industria alimentare e per la GDO. L’azienda si è sempre distinta per l’alto livello di innovazione nella categoria e occupa attualmente 50 addetti, per un fatturato, nel 2022, di oltre € 50 milioni.

L’azienda sarà guidata dal nuovo general manager, Stefano Dei Rossi che ha al suo attivo diverse esperienze come direttore commerciale e marketing in aziende del settore molitorio, del food & beverage e della distribuzione nei canali HORECA, GDO, industria.

Siamo particolarmente soddisfatti di annunciare la chiusura di questa importante acquisizione” commenta Mauro Fanin, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Cereal Docks. “Con Molino Favero condividiamo una filosofia lavorativa legata al territorio, attenta al processo produttivo e con un approccio sempre rispettoso delle persone e dell’ambiente. Il marchio Molino Favero rappresenta una qualità storica, garantita da una filiera controllata in tutte le fasi produttive. Per il Gruppo Cereal Docks questo rappresenta un momento importante di crescita, che dà ulteriore concretezza alla nostra visione strategica. Per la prima volta, infatti, attraverso i prodotti a marchio Molino Favero e nei canali della GDO saremo presenti sugli scaffali, a disposizione dei consumatori. Non vediamo l’ora di iniziare questa nuova sfida”.

Sono sicuro che la scelta di lasciare l’eredità della nostra azienda al Gruppo Cereal Docks sarà vincente e che il nostro lavoro verrà valorizzato in tutti quegli aspetti che, da sempre, ho curato con attenzione: la qualità, i fornitori, i clienti e tutte le nostre risorse.” Ha commentato il Presidente di Molino Favero, Giampaolo Favero.

.

Nell’operazione Cereal Docks è stata assistita da un pool di advisor composto da Vitale&Co (advisor finanziario), TZ&A Studio Associato (advisor tecnico e fiscale) e SAT Studio Legale (advisor legale).

Molino Favero è stata assistita da Mediobanca (advisor finanziario), Gianfranco Peracin – Cortellazzo&Soatto (advisor tecnico) e dagli avvocati Daniela Carloni e Serena Cremonesi dello Studio Legale Giuseppe Iannaccone e Associati di Milano (advisor legale).

Il Gruppo Cereal Docks, che fa capo alla famiglia Fanin, ha chiuso l’ultimo esercizio con ricavi consolidati per 1,5 miliardi, trasformando circa 2,7 milioni di tonnellate di materie prime agricole attraverso i propri 11 stabilimenti in Italia e nell’Europa dell’Est. Attualmente, nel Gruppo operano circa 350 addetti.

Potrebbero interessarti

Carne

Burger King e Giotto Calendoli presentano Sheriff Burger, il panino del West.

Carne

Il concetto di sostenibilità nell’industria alimentare abbraccia un’ampia visione: dalla filiera produttiva al packaging, ogni aspetto deve essere curato nel dettaglio per non impattare...

Birre

La birra italiana è particolarmente apprezzata all’estero: secondo i dati di Coldiretti, i birrifici artigianali made in Italy sono triplicati negli ultimi 10 anni...

Food

Exica, brand di frutta secca, sceglie la qualità con l’essiccazione a freddo.

-